domenica 29 gennaio 2012

BETWEEN MY SHELVES #1 - Gennaio 2012


Questo mese ho salvato dal reso After e Il diario del vampiro, Sete di dangue poichè la libreria dove vado sta chiudendo per rinnovo T___T Mi facevano tanta tristezza messi lì ad aspettare di essere messi negli scatoloni che li ho adottati e portati a casa mia.
Poi con la scheda-regalo che mi hanno regalato al compleanno ho preso, in un'altra libreria, Firelight, La ribelle *-* Non ho resistito e poi la copertina è così bella. ♥
Invece a La Feltrinelli (ieri) ho preso Il diario del vampiro, L'alba con il 15% di sconto. Adesso che ho la seconda parte posso iniziare a leggere Mezzanotte.
Torment me lo ha regalato la mia nonnina. ♥


L'angolino manga:
Momo 7, Uragiri 7, Rinne 4, One Piece 48, Maid-sama! 6, Sailor Moon Short Stories 1, Strobe Edge 1, Namida Usagi 1, Stray Love Hearts 1, Caro Fratello 2, Nodame Cantabile 17, Devil & Love Song 4 - 5,, Doll Song 2, Frame Of If, Model.


Questo mese (sempre ieri) sono andata in fumetteria. Evvivaaa!!! ♥ Già, perchè dove abito io non esiste nemmeno l'ombra di una fumetteria e l'unica che conosco vicino a me è quella nella città dove vado all'Università.
Ho preso qualche novità e qualche arretrato. Purtroppo non c'era tutto quello che mi sarebbe piaciuto prendere o perchè era finito o a causa dello sciopero. >.>"
L'omino della fumetteria è stato tanto gentile: mi ha fatto la scheda con i punti (sono già a metà u.ù) e mi ha detto che poteva mettermi da parte i fumettini ogni mese così li avrei sempre trovati. Che carino. ♥
Grazie a mio fratello che mi ha regalato Caro Fratello 2.

giovedì 26 gennaio 2012

RECENSIONE: Torment di Lauren Kate



Titolo: Torment
Titolo originaleTorment

Autore: Lauren Kate
Data di uscita13 Luglio 2011
Editore: Rizzoli (BURBig)
Pagine: 461
Prezzo€ 12,50
Esiste un amore per cui vale la pena di morire? 
Quando Daniel apre le ali e si allontana nel cielo, Luce si sente smarrita. Rimarrà in un collegio della California per chissà quanto tempo, a mille miglia da casa, senza di lui. E' questo il dolore più grande: perchè lui è il suo amore da sempre, l'angelo caduto che dà un senso alla sua vita. Luce stenta a capire quello che succede. A lei, a loro, al mondo. Infuria una guerra tra potenze celesti e infernali, ombre minacciose la incalzano. E poi ci sono le insidie del cuore: l'incontro con un ragazzo dolce e incredibilmente normale...



My rolling thought

In Torment l'ambientazione subisce una sconvolgente trasformazione: non più un istituto correzionale nel bel mezzo del nulla, accanto ad un sinistro cimitero, disseminato di telecamere e che utilizza braccialetti elettronici per controllare gli studenti, ma un collegio a ridosso del mare, in cui le lezioni si tengono in un lussuoso cottage e in cui gli studenti possiedono la massima libertà. La Shoreline.
Qui Luce troverà rifugio dai suoi nuovi nemici, gli Esclusi: angeli caduti rinnegati sia da Dio sia da Satana e costretti alla cecità assoluta.
Luce si ritroverà quindi a dover studiare e a dover trascorrere il suo tempo con un gruppetto di Nephilim, ovvero i figli nati dall'amore di un essere umano e di un angelo che possiedono particolari poteri. Tra di loro vi sono Shelby, sua nuova e arrogante compagna di stanza, Miles, un ragazzo dagli occhi azzurri che farà sussultare il cuore di Luce, e Jasmine e Dawn.
In questo secondo volume della saga alcuni misteri vengono svelati, mentre altri ne nascono. Ad esempio veniamo a conoscenza della vera identità delle ombre che perseguitano Luce fin da quando era bambina: sono Annunziatori, ovvero messaggeri, che nel caso di Luce riusciranno a farla venire a conoscenza di alcuni particolari delle sue vite precedenti. Grazie ad essi Luce farà visita ad una delle sue vecchie famiglie e a sua sorella maggiore.
A mio parere Torment è un titolo azzeccatissimo: assistiamo infatti al complicato e tormentato sviluppo della storia di Luce e Daniel, fatto di verità non dette e segreti nascosti.
Luce acquisirà sempre più spessore e alcune lacune caratteriali verranno colmate: la ragazza infatti inizierà a chiedersi se potrà mai avere una storia d'amore con un ragazzo normale invece che con un angelo caduto, e cosa abbia mai portato Daniel a disobbedire ad una legge celeste.
Capiremo anche che molto spesso la linea di demarcazione tra bene e male non è sempre così evidente come sembra.
Un secondo volume che si mantiene più o meno sulla linea del primo, ma che compie un passo in più nello svolgersi delle vicende.
Mi sarebbe piaciuto leggere qualche episodio in più sulle vite precedenti in più di Luce, ma sono comunque più che soddisfatta della lettura.
Per il prossimo volume dovrò aspettare ancora un pò, ma nel frattempo mi dedicherò ad altro.

RECENSIONE: Fallen di Lauren Kate

Titolo: Fallen
Titolo originaleFallen
Autore: Lauren Kate
Data di uscita8 Giugno 2011
Editore: Rizzoli (BURBig)
Pagine: 444
Prezzo€ 12,50
Solo un amore impossibile può essere eterno. Basta un istante per sconvolgere un'esistenza. A cambiare la vita di Lucinda, diciassette anni, è stato quello in cui è morto un suo caro amico. E lei ha visto addensarsi di nuovo le ombre scure che la perseguitano da quando era bambina.Guardata con sospetto da chi la ritiene responsabile della morte dell'amico, Luce - così la chiamano tutti - è costretta a entrare in un istituto correzionale: nessun contatto con il mondo esterno, telecamere di sorveglianza, ragazzi e ragazze dal passato oscuro e disturbato.E poi appare Daniel. Luce sente di averlo già incontrato, ma nella sua mente si accendono solo rari lampi di ricordi troppo brevi per essere veri. Quando rischia di perderla, Daniel decide di uscire allo scoperto: i loro cuori si conoscono da sempre, da tutte le vite che Luce non ricorda ancora di aver vissuto.


My rolling thought

Quando, poco prima di Natale, mio fratello mi chiese in libreria che libro volessi come regalo, decisi che era arrivato il momento di leggere Fallen. Per non fargli spendere troppo (e anche perché non c'era) decisi di prendere l'edizione tascabile BURBig.
Già quando uscì la prima volta questo libro mi aveva colpito per la trama abbastanza insolita e oscura e per la stupenda copertina. Quest'ultima in particolare trasmetteva (e trasmette) un'atmosfera davvero suggestiva e inquietante: una ragazza con il viso coperto dalle proprie mani, dai lunghi capelli scuri e con un vestito nero, circondata da un bosco blu.
Il motivo reale che mi spinse però a scegliere Fallen come prossima lettura fu la frase " i loro cuori si conoscono da sempre, da tutte le vite che Luce non ricorda ancora di aver vissuto".
Luce è la protagonista della storia, che da un giorno all'altro si ritrova a dover frequentare l'istituto correzionale Sword&Cross dopo essere stata coinvolta ed essere sopravvissuta ad un inspiegabile incendio, in cui però il ragazzo di cui è innamorata perde la vita.
Proprio di questa morte inspiegabile è accusata Luce, la quale però sa che le vere responsabili dell'accaduto sono delle strane ombre che la perseguitano fin da quando era bambina.
Alla Sword&Cross Luce conoscerà altri ragazzi con problemi apparentemente uguale ai suoi e con i quali riuscirà - più o meno facilmente - a stringere amicizia. Tra di loro vi è anche Daniel, un bellismo ed enigmatico ragazzo dagli occhi girgio-viola di cui Luce è terribilmente attratta ma senza sapere il perchè. Lui però continuerà a respingerla senza alcuna ragione, almeno fino alla fatidica rivelazione.
Ho letteralmente divorato questo libro, anche grazie allo stile di scrittura dell'autrice. Procedendo nella lettura ci si sente come parte integrante di ciò che si sta leggendo, come se fossimo anche noi degli studenti della Sword&Cross.
Il carattere di Luce inizialmente è incerto e insicuro, ma assistiamo alla sua pregressiva crescita man mano che riuscirà a mettere insieme tutti i pezzi della sua nuova vita. Accanto a lei c'è Penn, personaggio a cui mi sono sinceramente affezionata. ♥ Figlia dell'ormai defunto giardiniere della scuola, è sempre in prima linea nel supportare e sostenere l'amica. Sono rimasta davvero sconvolta al tragico epilogo a cui è andata incontro.
Tra i personaggi fondametali per lo svolgersi delle vicende vi sono innanzitutto Arrianne, la prima ragazza con cui Luce parlerà nella sua nuova scuola, Gabbe, Roland, Molly ed infine Cam, che cercherà in ogni modo di tentare Luce.

giovedì 19 gennaio 2012

RECENSIONE: Starcrossed di Josephine Angelini


Titolo: Starcrossed
Titolo originale: Starcrossed
Autore: Josephine Angelini
Data di uscita: 7 Settembre 2011
Editore: Giunti Y
Pagine: 464
Prezzo: € 16,50
Si può sfidare il destino? Helen, timida adolescente di Nantucket, sta quasi per uccidere il ragazzo più attraente dell'isola, Lucas Delos, davanti a tutta la sua classe. L'episodio si rivela essere qualcosa di più di un mero incidente. Helen teme per la sua salute mentale: di notte è tormentata dagli incubi e di giorni dalle allucinazioni. Ogni volta che incontra la sua mancata vittima, le appaiono tre donne misteriose che piangono lacrime di sangue. Il tentato omicidio porta Helen a scoprire che il suo destino è intrecciato inesorabilmente a quello di Lucas e che insieme sono costretti a interpretare i ruoli di un'antica tragedia d'amore. Helen, come l'omonima Elena di Troia, è destinata a scatenare nuovamente un'antica guerra tra famiglie.



My rolling thought

L'amore tra dèi, semidei e umani è un'argomento che mi ha sempre affascinata.
Nonostante tutto, ogni volta che mi trovavo di fronte ad argomenti legati alla mitologia greca capivo ben poco di tutti quegli intrecci amorosi e legami familiari.
Quando mi sono trovata davanti Starcrossed mi sono detta "Ecco qui: di sicuro non capirò niente leggendolo, ma lo prendo lo stesso."
Devo confessare che i dubbi mi sono rimasti ancora ma ho trovato la lettura di questo libro abbastanza piacevole. Dico abbastanza perché la parte centrale del libro, che si concentra soprattutto nel descrivere l'addestramento di Helen, mi ha un po' annoiata (forse non è stata del tutto colpa del libro perché nei giorni in cui lo leggevo ero abbastanza preoccupata per l'esame di spagnolo u.ù).
A parte ciò, ho trovato la trama davvero interessante e coinvolgente.
L'inizio della storia mi ha coinvolta fin da subito, in particolare hanno catturato la mia curiosità le parti legate alle figure delle Parche, alla mitologia greca e ai sogni di Helen (certo che attraversare ogni notte gli Inferi non deve essere molto piacevole O.O").
Succesivamente, sono rientrata nella modalità "on" con l'entrata in scena della madre di Helen e il 'mistero' legato alla sua collana.
Helen e Lucas... mi è venuta l'angoscia a leggere ogni due pagine della loro impossibilità di stare insieme e del perché. Anche se ci sarà sicuramente un lieto fine.
Cassandra mi è piaciuta davvero tanto e spero che nel corso della storia anche per lei si apra via per un futuro migliore, invece del tragico destino cui è predestinata.
Lo stesso vale per Hector, anche lui mi è piaciuto tanto.
Al contrario, ho trovato abbastanza fastidiosa Claire. Mi auguro di cambiare opinione su di lei.
Non vedo l'ora di leggere il seguito e il viaggio di Helen nell'aldilà. *-*

sabato 14 gennaio 2012

Who am I?


Hello to everybody.
Sono Veronica ed ho 19 anni. Ho i capelli color melanzana e neri e gli occhi nocciola.
Che altro dire?
Credo di non avere nessuna dote o talento particolare. Mi piace leggere, scrivere, fotografare e disegnare.
Quando ero piccola volevo fare la pirata, la stilista, la fotografa, la criminologa. Ora non lo so cosa vorrei fare; di certo non smettere di sognare. Però studio lingue e letterature straniere (inglese e spagnolo) all'Università.
Molti dicono che sono strana e asociale, ma vivo semplicemente nel mio mondo.
Sono abbastanza timida e chiusa, non faccio amicizia facilmente.
Ho tanti sogni e fantastico sempre ad occhi aperti.
Mi farebbe piacere se commentaste ciò che scrivo, ma se lo leggete solamente va bene lo stesso.