mercoledì 24 aprile 2013

RECENSIONE: L'ultima voce di Alessia Esse

Ringrazio Alessia per avermi dato l'opportunità di leggere la sua novella con una settimana di anticipo. :3
Io l'ho letta in anteprima e voi no. u.ù


Titolo: L'ultima voce
Autore: Alessia Esse
Data di uscita: 30 Aprile 2013
Editore: Autopubblicato
Prezzo: € 0.00
Solo in formato ebook

Vega G abbandona la villetta rossa in cui si è introdotta di nascosto, e corre verso il mono-aereo che la porterà lontano. Ma lontano è un concetto relativo, perchè un ricordo continua a seguirla. Un ricordo vecchio, ma non sbiadito. Un ricordo che ha la voce di un ragazzo. L'ultima voce maschile che la Presidentessa ha udito prima di diffondere il virus.











My rolling thought
Entro Novembre il mondo avrà un'unica faccia: quella delle donne.
In realtà questa non sarà un vera e propria recensione. E' piuttosto un post per tessere le lodi di Alessia, della sua fantastica trilogia e per parlarvi un pò di questa novella che uscirà a fine mese in modo del tutto gratuito e nel solo formato digitale.
Ormai tutti noi conosciamo un pò Perfetto: ne abbiamo sentito parlare, lo abbiamo letto o desideriamo farlo, aspettiamo con trepidazione Segreto (che uscirà questo autunno) e malediciamo la sua autrice perchè ci sta facendo friggere a fuoco lento nella nostra stessa impazienza nell'attesa di sapere in che modo si svilupperanno le vicende di Lilac&Company.
Io Perfetto l'ho letto (qui la mia recensione) e l'ho trovato un libro assolutamente fantastico: originale, innovativo, che colpisce l'attenzione del lettore fin dalle primissime magnetiche righe. Forse il mio entusiasmo deriva dal fatto che non ho mai trovato nulla del genere in un libro pubblicato da un autore italiano e per questo ammiro tanto Alessia per aver intrapreso la strada dell'autopubblicazione per condividere la sua storia con tutti noi.
E' una bella storia, Perfetto, narrata con semplicità ma anche con un tocco di originalità. Quante volte abbiamo sentito la frase "se gli uomini non esistessero sarebbe un mondo migliore?!". Ecco, Alessia l'ha creato con le sue mani e la sua penna quel mondo. Sarebbe un mondo fantastico e perfetto sotto un certo punto di vista, ma alla fin fine sarebbe anche incompleto (nonostante tutte le innovazioni tecnologiche e non che le donne in Perfetto sono riuscite a sviluppare), ammettiamolo.
Ditemi, vi ho fatto venire voglia di leggerlo? :D
A tutti coloro che lo hanno letto e sono in crisi d'astinenza, invece, posso dire di correre a scaricare e leggere L'ultima voce non appena ne avranno la possibilità e quando la novella sarà disponibile.
E' una novella molto breve ma molto significativa e mi è impossibile illustrarvene il contenuto senza cadere in uno spoiler grosso come tutto l'Universo. Quello che posso dirvi è che la storia è ambientata nei momenti immediatamente precedenti alla diffuzione del virus e che ci saranno rivelazioni scioccanti che riguarderanno un personaggio particolare. Io sono rimasta letteralmente a bocca aperta e leggere la novella ha sortito l'effetto catastrofico di farmi ardentemente desiderare di avere tra le mani Segreto.
Concludo questo piccolo post di considerazioni su La trilogia di Lilac di Alessia Esse lasciandovi con le sue stesse parole, che inquadrano con maggior chiarezza il contenuto della novella e della cover meglio di quanto io sia riuscita a fare:
"La storia raccontata nella novella, infatti, riguarda un periodo antecedente a quello degli eventi di Perfetto e Segreto. Un periodo in cui l'oscurità di Vega G (il nero delle altre copertine) non ha ancora preso il sopravvento sulla luce. I due fiori sono dei boccioli di erica. Quello violaceo rappresenta la solitudine, mentre quello bianco rappresenta il concetto di protezione."
Brrr. Vega G mi fa paura.

2 commenti:

  1. io ho recuperato giusto ora Perfetto e non vedo l'ora di leggerlo: me ne parlano tutti benissimo quindi ho delle aspettative parecchio alte non solo per il libro sopra citato, ma grazie a te su tutta la trilogia di Lilac!

    amo come scrivi♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto tanto. :3 Non mi aspettavo di trovare una storia del genere e invece mi ha colpita parecchio!


      Ci metto tremiliardi di anni per scrivere una recensione perchè quello che scrivo non mi piace mai (sottolineato) e a volte faccio davvero fatica a districare i miei pensieri e a scrivere frasi logiche e sensate.

      Elimina

thank u.
i love reading your rolling thoughts.♡