domenica 5 maggio 2013

BOOK BLOGGER HUNT: 6° tappa


Buona domenica a tutti e ben arrivati. 
Come già avrete potuto notare, in questi giorni è iniziata la seconda edizione della Book Blogger Hunt, la fantastica iniziativa ideata da Denise (Reading is Bealiving) e da Juliette (Sweety Readers), a cui quest'anno si aggiunge anche Bliss (Libri per passione).
Prima di passare a parlarvi dell'argomento di discussione che mi è stato assegnato, vorrei illustrarvi nel dettaglio in cosa consiste questa iniziativa (del genere: ricapitolare non fa mai male!).

In cosa consiste la BBH
La Book Blogger Hunt è un'iniziativa volta a dare più visibilità ai vari blog che sono presenti nella blogosfera, conoscerci meglio e chiacchierare un pò. Le organizzatrici - proprio come l'anno scorso - sono Denise e Juliette, a cui quest'anno si è aggiunta anche Bliss.
La BBH è iniziata il 1 Maggio e si concluderà il 15 Maggio.

I tre percorsi
Come l'anno scorso, i blog saranno divisi in percorsi. Quest'anno ce ne saranno tre: Bliss si occuperà dei blog appena nati e poco conosciuti e ci saranno delle interviste proprio come l'anno scorso, mentre nei percorsi di Denise e Juliette i blogger si occuperanno di vari articoli inerenti al mondo della lettura e dei blog in generale.

Come partecipare
Per partecipare non occorre nessuna iscrizione. Al termine di ogni percorso troverete un giftaway per ognuno dei tre blog in cui saranno messi a disposizione dai blog partecipanti diversi premi cartacei e in ebook. Quello che bisogna fare è seguire i percorsi per sbloccare i form, raccogliendo i vari indizi sparsi nei post dei blog. Nel percorso di Bliss bisognerà raccogliere dei numeri messi in evidenza in ogni intervista, mentre in quelli di Denise e Juliette bisognerà capire delle parole chiave in relazione agli indizi lasciati da ogni blogger nel proprio articolo. Una volta compilato il cruciverba si otterranno due parole che sbloccheranno i form.

I programmi
Io faccio parte del percorso che parte dal blog di Denise, ma vi lascio tutti e tre i programmi in modo da poter decidere a quale partecipare (potete liberamente seguirli tutti e tre) e le date in cui posteranno i vari blog partecipanti:

Juliette » Sweety Readers


Dopo questo recap generale, è giunto il momento di scoprire l'argomento di discussione e quali sono gli indizi che vi aiuteranno non solo a scoprire l'autore misterioso ma anche a sbloccare il form finale. ^_^
Enjoy.
•  

Quando mi è stato assegnato questo tema - tra quelli che avevo indicato - come argomento di discussione ne sono rimasta contentissima perchè esula un pò dal solito "parliamo di libri". Non fraintendetemi: adoro parlare di libri, lo faccio tutti i giorni, ma questa è l'occasione buona per spostare un pò la lente d'ingrandimento dalla nostra grande passione a noi. Vi presento quindi il tema con cui confrontarci e discutere un pò: le relazioni e i legami di amicizia che sono nati tra di noi da quando frequentiamo questi piccoli e magici angolini letterari e non.
Ho pensato a lungo sul modo in cui presentarvi questo tema ma alla fine ho deciso di raccontarvi la mia esperienza personale; forse la via più semplice, vera e diretta ma che, ne sono sicurissima, non è poi tanto distante dalla vostra.
Quando mi è saltato in mente di aprire questo piccolo blog non avrei mai e poi mai pensato di avere dei lettori fissi o meno che commentassero ciò che scrivevo (tanto meno trovare delle persone meravigliose che definirei in tutto e per tutto amici) con i quali condividere opinioni, commenti, punti di vista, attese snervanti e scleri letterari! Più commenti trovavo sotto i post e più imparavo a conoscervi: i vostri gusti, le vostre preferenze, i libri che odiate, gli autori che evitate come la peste e quelli che amate alla follia... E poi, da un giorno all'altro, tra mail, pacchi scambiati, like e citazioni su facebook, retweet e mini conversazioni su twitter, siete cominciati a diventarmi più familiari, ad assumere delle caratteristiche più precise e a non essere solo un'immagine e un nome dietro ad un commento.
Mi piace parlare con voi quando ve n'è la possibilità, condividere tutte le altre piccole cose che non riguardano necessariamente i libri perchè non siamo fatti solo di meravigliose storie scritte su carta ma abbiamo anche una vita incasinata ed unica e, oltre i libri che amiamo tanto, condividiamo gioie e dolori, fortune e sfortune, momenti di felicità e tristezza; abbiamo tutti più o meno la stessa età - chi più chi meno - e confrontarsi con realtà ed esperienze diverse è essenziale e ci fa crescere tantissimo. In questo ultimo anno e mezzo sono cresciuta tantissimo anch'io, ho scoperto ed imparato diverse cose, e questo perchè avete deciso di cliccare quel piccolo bottoncino azzurro qui di fianco.
Ricordo ancora quando la madre di una mia amica tempo fa, notata la mia passione per la lettura, mi disse: "Veronica, è bellissimo che tu legga così tanto. I libri aprono la mente, aiutano a crescere e a guardare il mondo con occhi nuovi, ma è comunque un'esperienza che si fa da soli, non la si può condividere con nessun'altro. E' un rapporto esclusivo che si crea tra te e il libro e basta" (testuali parole, le ricordo ancora).
Beh, questo mi ha turbata parecchio. E' vero che tra i miei amici e parenti non legge nessuno e quindi i miei commenti e le mie opinioni rimanevano nella mia testa, ma oggi, grazie al blog e grazie a voi, mi sento di smentire nel modo più assoluto le sue parole. Ogni volta che trovo un vostro nuovo commento alle mie parole mi batte il cuore; i libri uniscono più di quanto quella signora possa capire o comprendere.
Se non avessi mai aperto il blog, ora non avrei la più pallida idea di cosa avrei fatto - sicuramente non scrivere questo post; senza il blog non vi avrei mai conosciuto e avrei perso tutto questo (alza le mani e si guarda a destra e a sinistra).
Vorrei tanto salire su un treno, un autobus, una bicicletta - o su un aereo per i casi più estremi - e girarmi tutta l'Italia - non solo - da nord a sud o da sud a nord (visto che vivo al centro) e conoscervi uno per uno, stringervi la mano e abbracciarvi. :3


Questo era il mio pseudo-post/articolo ed ha fatto uscire dalle mie dita tutto l'amore che provo nei vostri confronti. Spero che vi sia piaciuto e di non essere andata troppo fuori tema (altrimenti riceverò lamentele dall'alto - no non è vero, almeno spero).

E voi che mi dite? Condividete qualcuna delle mie esperienze o il mio punto di vista? Vi ha fatto piacere conoscere persone nuove e ossessionate dai libri come voi? Ve lo sareste mai aspettato? A voi la parola. :D

•  

Adesso passiamo alla seconda parte del post, quella che prevede un pò più di ingegno da parte vostra per scoprire l'autore misterioso del quale vi sto parlando. ((:

#1 Alcuni numeri: il suo nome è composto da 5 lettere ed ha un doppio cognome, rispettivamente di altre 5 e 3 lettere.
#2 Forse la sua parola più famosa e conosciuta è Nevermore.
#3 Non fu solamente uno scrittore di racconti e poesie, ma anche critico letterario e giornalista.
#4 A. Conan Doyle ha un grosso debito con il nostro autore: senza di lui Sherlock Holmes non esisterebbe. E' infatti il padre del poliziesco e del giallo, oltre che della letteratura gotica e dell'orrore/terrore.

Penso che sia abbastanza chiaro di chi vi sto parlando, vi ho lasciato degli indizi facilissimi!
Avete già capito? Qualche intuizione?! Sssh, non ditelo a nessuno e appuntatevi il nome da inserire nel cruciverba finale!

La mia tappa è ormai giunta alla fine. Vi lascio con il link al blog successivo che posterà domani il suo articolo:

Peace&Love
Veronica

11 commenti:

  1. Ma che bel post *A* figurati se dall'altro ci lamentiamo! Si vede che c'hai messo il cuore e sei stata dolcissima *-*

    Io personalmente, diciamo che avevo già sperimentato l'esperienza di avere uno spazio online (prima avevo dei forum) dove poter parlare con qualcuno delle mie passioni ed è una cosa bellissima :D
    Proprio per questo ho aperto il blog... a un certo punto ho pensato "cavolo ho bisogno di parlarne con qualcuno" e poi mi sono affezionata a tutti i miei lettori, ai loro blog e proprio come te mi sembra di conoscerli tutti piano piano... so i gusti dell'uno o dell'altro, mi fido delle recensioni di qualcun'altro perché so che ha degli ottimi gusti... insomma tutto un mondo da scoprire :D
    In più, a forza di parlare tra una mail e l'altra, ho anche stretto con alcune bellissime persone e proprio l'altro giorno ho incontrato la mia cara Alessia e abbiamo passato una bellissima giornata insieme :)

    Insomma... evviva i blog che ci permettono di parlare di libri e anche di fare amicizia *-*
    Madò a posto di scrivere un commento ho scritto un romanzo X°D

    RispondiElimina
  2. La gif!! È stupenda! *-*
    Nella mia cerchia di amici siamo solamente in due ad amare i libri! Entrambe abbiamo delle fisse per quanto li riguarda, come per esempio non piegare l'angolo della pagina per segnare dove siamo arrivate o essere "leggermente" restie a prestare i libri per paura di vederceli restituire in uno stato pietoso! Insomma, trattiamo li trattiamo meglio di tante altre cose! XD
    Amo parlare con questa amica delle mie nuove letture e, allo stesso modo, amo leggere di quelle di voi blogger! Fate sempre un lavoro fantastico e cercate i modi migliori per coinvolgerci! Quindi.. grazie ^^

    RispondiElimina
  3. Splendido post! *O*
    Io ho tre amiche con cui condividere questa grande passione, spesso ci perdiamo nei nostri discorsi sui libri, andiamo avanti per ore! E con due di loro ho aperto il blog. Ed è proprio vero, ha permesso di conoscere persone nuove con cui parlare ed è bellissimo!

    RispondiElimina
  4. Seguo da poco blog sui libri, e non ho stretto amicizie con nessuno, però quando leggo nuovi post dei miei blog preferiti mi sembra quasi di conoscere la blogger, mi ci affeziono.

    RispondiElimina
  5. Oooh, che stupendo questo post<33

    Io ho iniziato a seguire blog letterari proprio perchè non avevo nessuno con cui sfogarmi sulle mie letture. E così ho trovato delle persone meravigliose, come te, con cui parlare [leggere assillare] della mia grande passione che sono i libri e non solo(: Non potrei esserne più felice^^
    ps.*abbraccio* http://24.media.tumblr.com/tumblr_m72kdtqwlt1qfy88jo3_r1_500.gif

    RispondiElimina
  6. Il tuo articolo è bellissimo Veronica!!! *_* sono d'accordissimo con te quando dici che i libri uniscono più di quanto si possa capire o comprendere! :D del resto, bisogna immergersi in questo fantastico mondo per capire quanto sia vera la tua affermazione ;)
    Ai tempi del liceo ogni singola mattina, durante il tragitto per andare a scuola, io e una mia amica non facevamo altro che fare congetture sui libri di Harry Potter che sarebbero stati di prossima pubblicazione...commentavamo anche il più piccolo dettaglio e cercavamo di immaginare gli sviluppi futuri della storia (col senno di poi posso dirti che non ci siamo riuscite...la Rowling è imprevedibile!XD).
    All'università, invece, non ho avuto più nessuno col quale condividere la mia passione. Quindi, per me ora è bellissimo poterlo fare con voi! ^_^

    RispondiElimina
  7. Anche io ho provato e provo tuttora le stesse cose!! Anche per me è così perchè a casa non ho nessuno con cui parlare delle mie letture e sopratutto potermi confrontare per sapere di libri appena usciti, recensioni o semplicemente per fare due chiacchiere. Io ho aperto il mio blog per sfogarmi, per parlare a chi interessa delle mie letture e per chiacchierare con altri e così, piano piano ho visto il numero dei follower crescere ed ho capito che in realtà a qualcuno interessa di quello che dico! Ogni commento mi riempie il cuore di gioia e mi vengono gli occhi a cuoricino ogni volta che leggo un nuovo commento! ^^
    In sostanza bellissimo post e..direi che credo di aver indovinato di chi si tratta sopratutto grazie all'ultimo indizio!!!

    RispondiElimina
  8. Bellissimo post! Nemmeno io mi sarei mai immaginata di stringere amicizie così speciali qui sul web. Perché quelle che si creano sono delle vere e proprie amicizie! Scambiare pareri, condividere le stesse emozioni anche a distanza, conoscersi col tempo... sono cose che fanno gli amici! E vi dirò di più: qui su blogger ho incontrato sul serio delle persone che mi hanno aperto la mente e se non fossi mai capitata su questi blog letterari, probabilmente la mia passione per la lettura sarebbe rimasta nascosta dentro di me e non sarebbe venuta fuori così tanto. Voi blogger mi avete fatto capire che questo era il mio mondo quando ancora non capivo chi fossi e per questo devo ringraziarvi con tutto il cuore!

    RispondiElimina
  9. Bellissimo post!!:) Purtroppo, per mancanza di tempo, non sempre riesco a commentare tutti i post di tutti i blog che seguo, ma fa sempre piacere poter condividere opinioni e interessi con voi, nonostante non ci conosciamo personalmente!! E devo ringraziare voi blogger perchè proprio grazie alla passione che mettete in ogni articolo e al vostro entusiasmo, mi sono avvicinata molto di più alla lettura, nonostante amassi leggere sin da piccola!!:)

    RispondiElimina
  10. Voi blogger contagiate noi lettori con il vostro entusiasmo *____*

    RispondiElimina
  11. Io sono davvero contenta di aver conosciuto il mondo dei blog, perchè prima non c'era molta gente con cui parlare di libri, mentre ora so sempre a chi chiedere qualche consiglio, ed è davvero bello vedere che tante persone amano i libri tanto quanto me, dopo essere cresciuta tra ragazzini stupidi che ti prendevano in giro se leggevi :/ W i libri!

    RispondiElimina

thank u.
i love reading your rolling thoughts.♡