sabato 16 novembre 2013

TOP TEN #1: Books that made you cry

Buon sabato a tutti. ^_^
Vista la latitanza di post nell'ultimo periodo, oggi ho deciso di inaugurare una nuova rubrica. Non è per niente innovativa o originale o chissà cos'altro e tutti voi già la conoscete, ma è già da un pò di tempo che rifletto se adottarla o meno e alla fine ho deciso di sì. Come ho già scritto nella descrizione, non sono brava nello stilare classifiche quindi mi sono presa qualche libertà nei confronti di questa rubrica. Mi rendo conto che è anche molto impegnativa, ma adoro leggere le classifiche degli altri quindi voglio provarci anch'io. Spero che le leggerete per scambiarci ancora più consigli e pareri. :3

• • •
Top Ten Tuesday è una rubrica ideata dal blog The Broke and the Bookish che ho deciso di adottare perchè, nonostante non sia brava nello stilare classifiche, mi piace tantissimo leggerle. Le piccole modifiche che ho apportato alla rubrica sono le seguenti: non verrà postata di martedì (da qui anche il nome) ma quando ne avrò la possibilità e non rispetterò l'argomento della settimana, ma pescherò dalla lunga lista di argomenti già esaminati quello che mi piace o ispira di più al momento.
• • •

Books that made you cry
Libri che ti hanno fatto piangere

Per iniziare in grande stile, ho deciso di scegliere un argomento davvero ma davvero molto triste. Ma anche no: non si piange solo per le cose brutte, vero? Io - e non mi spiego ancora il perchè - non sono una lettrice che piange leggendo. ._. Ci sono state solo due eccezioni in tutta la mia vita da lettrice. Sono un tipo di persona che vive tutto dentro, che sente sgretolarsi i muri all'interno dello stomaco, l'anima smuoversi in modo improvviso e devastante e urli assordanti che rimbombano nella testa rimanendo, al di fuori, sempre uguale. I libri che vi presento oggi sono libri che hanno smosso qualcosa in me. Alcune scelte potranno risultare banali ma in fondo in fondo sono una persona estremamente banale nella mia originalità, quindi prendete la classifica (che poi non è una classifica, sono in ordine più o meno sparso) così come viene.
Colpa delle Stelle di John Green. Ecco la prima eccezione di cui vi ho appena parlato. Scelta un pò banale? No, non credo. Credo sia difficilissimo non versare nemmeno una lacrima leggendo la storia di Hazel Grace e Augustus Waters, che è unica e irripetibile. Ho odiato e amato profondamente e allo stesso tempo John Green per tutta la durata della lettura, arrivando alla fine - non so come - con gli occhi simili a due pozze d'acqua senza fondo e un macigno pesantissimo nella gola. Mi ha devastato, ma è riuscito a farmi provare tantissime sensazioni ed emozioni diverse e a farmi capire cose di cui non so nulla. Grazie, John Green: sono in debito con te.
Shiver di Maggie Stiefvater. E questa è la seconda eccezione. La mia cara Maggie è stata la prima a farmi emozionare per un libro e, di conseguenza, a farmi amare le sue storie e il suo modo di scrivere. Ho letto Shiver il giorno stesso in cui è uscito in libreria, quindi tantissimo tempo fa, ed ero davvero piccolissima. Ricordo che non lo trovavo ed ho fatto spacchettare tutti i pacchi degli ultimi arrivi alla commessa. Quando sono arrivata all'ultima pagina - era notte fonda - mi sono accorta che mi stavano scendendo le lacrime. Mi sentivo felice, e quell'ultimo paragrafo è il mio preferito di tutto il libro. Ogni volta che ci ripenso e ne ripeto le parole nella mia testa mi vengono i brividi e tantissima voglia di rileggerlo.
Shades of Life di Glinda Izabel. Non mi sarei mai aspettata che Shades of Life mi piacesse così tanto e che riuscisse a trasmettermi così tanto amore. Perchè quello che ho trovato tra le sue pagine è l'amore. Io non sono per niente romantica, ma cinica e acida più dei limoni che amo mordicchiare, ma di fronte a Juniper Lee e Logan tutte le mie barriere sono cadute e mi sono lasciata andare, e le parole di Glinda hanno fatto tutto il resto.
Eleanor & Park di Rainbow RowellEleanor e Park. Park e Eleanor. C'è da aggiungere altro? Loro due mi hanno fatto vivere il più bello ed emozionante primo amore, quello che non si scorda mai. Mi è piaciuto così tanto perchè io mi sento un pochino Eleanor e i gesti e le parole di Park nei suoi confronti sono la tenerezza. Tutti dovrebbero essere come loro due e tutti dovrebbero vivere almeno una volta nella vita emozioni come quelle che hanno condiviso loro due. 
Noi siamo infinito (Ragazzo da parete) di Stephen ChboskyCharlie e la sua storia mi hanno legata indissolubilmente alle pagine del libro, che ho dovuto per forza terminare nel giro di 24 ore. Questo libro mi ha toccato perchè io sono una wallflower, ma lo siamo anche un pò tutti noi. Siamo tutti un pò come Charlie, in cerca di noi stessi e della nostra strada. In cerca di qualcosa che dia senso alla nostra vita.
Tutto ciò che sappiamo dell'amore di Colleen Hoover. Ho letto questo libro senza leggere nè trama nè recensioni, ero solo consapevole del fatto che aveva ricevuto cinque stelline da coloro di cui mi fido di più e che hanno i miei stessi gusti. E' stato il più bel salto nel vuoto che io abbia fatto. Devo ancora scriverne la recensione, ma sto trovando le parole giuste.
Hunger GamesLa ragazza di fuocoIl canto della rivolta di Suzanne CollinsMorti, morti, morti. Quanti personaggi ci abbandonano tra le pagine di questa serie? Troppi. E per ognuno è stata una tragedia per me. Mi sono affezionata a tutti, tutti!, e la Collins non ne risparmia nessuno. Giusto un paio. (Non fate caso alle recensioni, le linko solo perchè l'ho fatto per gli altri titoli ma queste le ho scritte quando ero ancora inesperta e non credo di essere riuscita a parlarne bene e come avrei voluto.)
Delirium di Lauren Oliver. Emozionare con le parole, ecco quello che ha fatto a me la Oliver. Più che la storia in sè, che comunque amo, la Oliver è riuscita a toccarmi il cuore con le sue parole attraverso i pensieri di Lena, una ragazza normale, normalissima che si innamora nonostante nella sua società l'amore è una malattia. Mi ha colpito in particolare la madre di Lena, una donna forte e coraggiosa e ribelle che per regalare un pò di felicità e di amore alle figlie non esita ad infrangere le regole. Ti amo. Ricordatelo. Questo non possono portarcelo via
Questa è la mia Top Ten di oggi, ovviamente soggetta a cambiamenti perchè leggerò sicuramente altri libri emozionanti e che mi faranno versare tantissime lacrime *metaforicamente, ma anche no*. Vi va di dirmi la vostra o anche solo commentare la mia? Avete altri libri strappa-lacrime da consigliarmi?
Sono soddisfatta di questo primo post: è stata un pò una fatica perchè è un pò lunghetto e non sapevo come organizzarlo ma ora ne sono felice. :3

20 commenti:

  1. Bellissima Top Ten!
    Di questi molti devo ancora leggerli, ma conoscendoli posso capire perché tu li abbia inseriti. È affascinante come andiamo sempre a cercare libri che riescano a farci a pezzettini dentro, per quanto mi riguarda ammetto che ci sono delle volte in cui misuro la bellezza di un libro in base a quanto mi ha fatto piangere.
    Come libro strappa lacrime ti consiglio Molto forte, Incredibilmente Vicino di Safran Foer, L'eleganza del riccio e - questo è un libro per bambini, ma è stupendo - Il portatore di fuoco di David Clement Davies.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto forte, Incredibilmente Vicino lo conosco per via del film (che non ho visto però) e mi piacerebbe tanto leggerlo. :3
      Oh beh, se un libro ci fa piangere vuol dire che ha smosso qualcosa dentro di noi.

      Elimina
  2. Aww io adoro le top ten XD però non riuscivo mai a farle di martedì -.-" e ogni volta che ci pensavo di martedì, non mi piaceva l'argomento di quel giorno ahahah XD
    Comunque :3 awww la maggior parte di questi libri - se non tutti mi sa - li ho letti e adorati, qualcuno più qualcuno meno ma va beh!
    La descrizione della lettrice che non piange e sente tutto dentro rispecchia perfettamente anche me sai? Io ho pianto solo con un libro XD di quei pianti che durano cinque minuti buoni... ed è stato anni fa... da allora niente v.v l'unica eccezione è stata per Colpa delle stelle che non mi ha fatta piangere, ma commuovere e venire gli occhi lucidi in una certa scena! Con i film/telefilm però diciamo che ho la lacrima un po' più facile XD (sarà l'impatto visivo boh...) quindi penso farò una fontana quando andrò a vedere il film di Colpa delle stelle!
    Poi un altro libro che mi ha scosso e che qui non c'è nella tua lista è Proibito! Non ho pianto né niente... ma c'ho pensato per giorni XD mi ha un po' devastato LOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, anch'io ho i tuoi stessi problemi per questa rubrica quindi ho deciso di agirarli modificandola un pò. v.v
      Sono strana come te, allora *non si sente più come se fosse un alieno*. Per i film/serie tv però anch'io mi lascio andare di più, probabilmente per quello che hai detto.
      Uhm, Proibito... sì, voglio leggerlo. Ma devo prepararmi prima psicologicamente, lo so.

      Elimina
  3. Pure io voglio adottare questa rubricaaaa!!!
    E lo farò! *___*
    Condivido perfettamente la scelta di Tutto ciò che sappiamo dell'amore!! Tante tante lacrime.. *__*
    Gli altri devo ancora leggerli, soprattutto Colpa delle stelle!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo farai sono curiosa di leggere la tua top ten: mi piacciono le top ten. *-*
      Tutto ciò che sappiamo dell'amore è stata una lettura a scoppio ritardato: ho accumulato durante tutto il libro e poi sono scoppiata tutta in una volta!

      Elimina
  4. Hunger Games oddiooo *-* devo ancora leggere i libri *sono imperdonabile* e settimana prossima andrò a vedere il film siii **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei assolutamente imperdonabile *bacchettate sulle mani* Devi leggere questa serie, non puoi non farlo! X3

      Elimina
  5. Questa rubrica è molto carina :3
    Anch'io sono sempre stata una persona che si tiene tutto dentro, ho iniziato a piangere leggendo libri giusto qualche tempo fa, sperando che nessuno mi vedesse, perché non avrei saputo come spiegare il tutto XD, e mi succede spesso anche con i film.
    I libri che ti fanno provare dolore e malinconia secondo me sono i migliori, mi piacciono ovviamente anche quelli che ti strappano risate e sorrisi, ma non c'è paragone ^__^
    Di quelli che hai elencato mi interessano molto: Eleanor & Park, Shades of Life, ma soprattutto Noi Siamo Infinito.. ma anche gli altri... *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io odio piangere in pubblico e se c'è la possibilità che qualcuno mi veda mi nascondo (esempio: ho fatto così quando sono andata a vedere Hunger Games al cinema, mi sono nascosta nel sedile!).
      Noi siamo infinito leggilo e poi vedi il film: sono bellissimi entrambi. :3

      Elimina
  6. Ma che bella questa rubrica *__*
    Della tua lista ho letto soltanto Shiver e anche io ho un amore particolare per questo libro..
    Noi siamo infinito, Hunger Games e Delirium sono in wishlist :)

    Un libro che ho amato tantissimo e che mi ha emozionato dall'inizio alla fine è Forte come l'onda è il mio amore di Francesco Zingoni.. mi sento di consigliartelo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il consiglio :3 ne ho un po' sentito parlare di questo libro, ma effettivamente non ne conosco la trama.
      Consiglio anche a te di leggere i titoli che hai in wishlist: sono bellissimi.

      Elimina
  7. Da aggiungere e che ti farà versare fiumi di lacrime, pur non essendo una cosa che fai facilmente: Io prima di te, di Jojo Moyes ç-ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo conosco D: non so se ce la faccio a leggerlo. >.<

      Elimina
  8. A me solo un libro ha fatto piangere sul serio: 'Io e Dewey'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm, non lo conosco ma me lo vado a cercare su GR. :3

      Elimina
  9. Rubrica bellissima ;) e libri ancor di più' o.o

    RispondiElimina
  10. Che bellina questa rubrica *.*
    Ho pianto anche io per la maggior parte dei libri che hai postato... ma io sono una vera piagnona XD non ci posso fare nulla, ho le cascate del niagara sempre pronte XD
    Quoto soprattutto quello che hai scritto per The Perks of being a Wallflower e The Fault in Our Stars, due libri che mi sono rimasti particolarmente nel cuore <3 :')

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso immaginare le Cascate del Niagara! :3
      The Perks of being a Wallflower e The Fault in Our Stars sono due libri che amo tantissimo. ♡

      Elimina

Grazie! Risponderò presto al tuo commento. (◠﹏◠✿)