martedì 9 settembre 2014

RECENSIONE: Since you’ve been gone di Morgan Matson

AVVISO NUMERO 1: E' da domenica che provo a postarvi questa recensione, credetemi quando vi dico che la tecnologia si ribella al mio volere: il computer caricava le pagine senza aprirle veramente e io stavo impazzendo.
AVVISO NUMERO 2: Verso la fine la recensione degenera. Leggermente e relativamente, ma degenera.
AVVISO NUMERO 3: Fino alla fine di Settembre non so se riuscirò a postare con regolarità o se riuscirò a postare. Sto studiando per gli ultimi due esami. Spero possiate comprendere. *very sad face*

Since you’ve been gone [ENG]
di Morgan Matson

Editore: Simon & Schuster (3 Luglio 2014)
Pagine: 496
Prezzo: € 8.99
Prima di Sloane, Emily non andava alle feste, parlava a stento con i ragazzi, non faceva niente di pazzesco. Poi Sloane, un tornado sociale e il miglior genere di migliore amica: quella che ti trascina fuori dal guscio. Ma appena prima quella che sarebbe dovuta essere un’estate epica, Sloane… scompare. Nessun biglietto. Nessuna chiamata. Nessun messaggio. Nessuna Sloane. C’è solo una lista di cose a caso da fare. Su di essa, tredici decisamente-bizzarri-selezionati-da-Sloane compiti che Emily non proverebbe mai… a meno che essi non possano riportare indietro la sua migliore amica. Cogliere le mele di notte? Okay, abbastanza facile. Ballare fino all’alba? Certo. Perché no? Baciare uno sconosciuto? Aspetta… cosa? Finire la lista di Sloane significherebbe molte prime volte. Ma Emily ha davanti a sé un’estate inaspettata e l’aiuto di Frank Porter (totalmente inaspettato) per cancellare le cose dalla lista. Chi sa cosa troverà? Fare il bagno nudi? Umm…

My rolling thought
I veri amici sono quelli su cui puoi contare senza discutere. Quelli che vanno nella foresta per trovarti e riportarti a casa. E i veri amici non hanno bisogno di dirti che sono tuoi amici.
Since you’ve been gone è stato un acquisto inaspettato: conoscevo il libro, la trama è carinissima e mi è piaciuta fin dal primo istante in cui l’ho letta, allo stesso modo la cover (che ho visto, non letto!). Così, quando mi sono ritrovata a dover decidere quale altro libro riportare a casa con me, la mia scelta è ricaduta su di lui senza nessuna esitazione.
Da come si intuisce da una prima occhiata, Since you’ve been gone è una lettura estiva a tutti gli effetti. L’ideale sarebbe leggerlo proprio durante questo periodo per assaporare ogni più piccolo dettaglio dell’atmosfera che si crea durante la lettura, ma la storia di una profonda amicizia non ha bisogno di un periodo di tempo stabilito, può essere letta in qualsiasi momento.
L’aspetto che più mi ha colpito del libro di Morgan Matson è proprio questo: come ci si sente ad essere l’amica timida, quella che non farebbe mai qualcosa di così pazzo da rischiare qualcosa, quella che preferisce rimanere non nell’ombra, ma quasi, e che si lascia trascinare dal carattere esplosivo dell’altra solo perché anche la cosa più stupida, se fatta in due, assume un aspetto e un significato diverso. La prima è Emily, la seconda Sloane. Il genere di amicizia che scorre tra le due non è assolutamente un’amicizia di convenienza, quella in cui la ragazza appena arrivata in città ha bisogno di qualcuno che le stia dietro solo per mostrare quanto straordinaria sia; il tipo di amicizia di cui vuole parlare l’autrice, e che si instaura tra Emily e Sloane, è di reciproco rispetto e bisogno: entrambe sono una parte importante nella vita dell’altra, e anche se a volte Emily non si sente all’altezza di Sloane, Sloane non pensa mai che Emily sia inferiore a lei.
La lista che prepara Sloane è come se rappresentasse un suo sostituto: lei non è presente per la maggior parte della storia, ma è come se lo fosse perché ogni singolo punto riporta alla memoria di Emily un particolare episodio condiviso con Sloane, ed è impossibile sentire la sua assenza. Attraverso la lista, Emily avrà l’opportunità di riempire un’estate che altrimenti avrebbe trascorso rinchiusa in casa ad aspettare notizie da Sloane, riuscendo ad instaurare amicizie inaspettate con le sue proprie forze e ad uscire dal guscio un po’ alla volta.
Leggere le avventure di Emily con la lista è stato bellissimo perché è un personaggio con cui ci si può facilmente immedesimare, soprattutto se si è come lei (e io lo sono, per questo la amo tantissimo): lei è adorabile sotto ogni punto di vista e non ricade per niente nel cliché dell’amica sfigata, è solo timida e ha bisogno della spinta giusta. Una è la lista, l’altra è Frank Porter. Oh beh, Frank Porter è solo… wow. E’ quel tipo di personaggio di cui non si capisce se è riuscito ad affascinare oppure no fino a quando non si arriva alla fine, quando si realizza che sì, ci è riuscito. Questo succede perché Morgan Matson è stata bravissima nel descrivere come nasce e si evolve l’amicizia tra Emily e Frank: pian piano, ma che poco alla volta convince dell’inevitabile.
Non credo di essere riuscita a farvi capire quanto questo libro mi sia piaciuto e quanto l’abbia adorato, ma mi è PIACIUTO e l’ho ADORATO verso l’infinito e oltre. Potrei stare a parlarne per ore e ore con gli occhi a cuoricino e le stelline che gravitano attorno la mia faccia, vorrei poter dire di più della storia, della lista e di Sloane – LA LISTA, VOGLIO PARLARVI DELLA LISTA E DELLA STORIA, MA NON POSSO PERCHE’ ME LO IMPEDISCONO (MA CHI???). VOGLIO PARLARVI ANCHE DI SLOANE, MA NON POSSO DI NUOVO. AAAAAAH! – ma non posso perché il bello di questo libro è proprio scoprire come vanno le cose e cosa è successo veramente a Sloane, in compagnia di Emily (Emily, I LOVE YOU) e Frank (I LOVE YOU TOO, FRANK!).
Non è un libro che si legge in un batter d’occhio, ma crea dipendenza ed è difficile metterlo giù. Io e i miei unicorni ve lo consigliamo e, se potete, leggetelo prima della fine dell’estate. GRAZIE.

★ ★ ★ ★ ½
Awesome! :D

10 commenti:

  1. Ho adorato questo libro *___* Non riuscivo a smettere di leggere, ho anche fatto delle playlist a tema con alcune delle canzoni che sono nominate all'interno haha.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooo, voglio fare anche io le playlist! Perché non ci ho pensato prima, eeeeh??? :O
      Contenta che ti sia piaciuto, è adorabile. :3

      Elimina
  2. Avviso numero 1: voglio leggere questo libro, voglio leggerlo troppissimissimo *.*
    Avviso numero 2: voglio leggere questo libro, voglio leggerlo troppissimissimo #lavendetta
    Avviso numero 3: adoro quando le tue recensioni degenerano xD

    Vedrò di leggerlo prima dell'inizio delle lezioni, almeno mi sembrerà ancora estate xD
    Me troppo curiosa *w*
    Grazie per la recensione <3 sapevo che mi avresti accontentata :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, dovevo scriverla comunque ma scriverla per qualcuno è stata una bella soddisfazione, ehm, esperienza. :3
      Leggilo, ti prego, e poi dimmi se ti è piaciuto. *e*

      Elimina
  3. Ho deciso: non devo leggere più le tue recensione che degenerano perché senno' fanno degenerare anche me! Mi sono prefissata un obiettivo: portare a termine le letture arretrate italiane e poi andare al passo con quelle inglesi ..è uno s t r a z i o ! Ci sono così tanti bei libri che io non posso resistere :(
    Since you've been gone lo sto mirando da un sacco di tempo. Sarà mio prima o poi. Lo giuro. I swear. *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, ops, okay, non scrivo più recensioni che degenerano ... no, non è vero. Non posso assicurartelo!
      Il tuo obiettivo è anche un mio obiettivo, ma con le uscite inglesi mi perdo troppo perché sono tantissime. Se ti va di provarci, sono con te. è-é
      Since you've been gone è adorabile, se riesci leggilo. c:

      Elimina
  4. Spero di riuscire a prenderlo al più presto!Mi ispira troppo *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa di sapere la tua opinioneee. ^O^

      Elimina
  5. AHAHAH i tuoi unicorni XD
    Sembra molto carino, la storia sembra interessante e anche io riesco benissimo ad immedesimarmi nella protagonista.... ci penserò su :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, ho intenzione di mettere su un allevamento di unicorni insieme ad un'altra persona di cui non posso rivelare l'identità, la la laaa.
      Pensaci un pochino, e magari leggi anche qualche altra recensione per farti un'idea. Non c'è alcun dubbio però che immedesimarsi in Emily è facilissimo. :)

      Elimina

Grazie! Risponderò presto al tuo commento. (◠﹏◠✿)