mercoledì 22 giugno 2016

☼ SUMMER TO-BE-READ & SPRING WRAP-UP ❀

HELLO FRIENDS!
Come state? Sono tornata domenica notte (ho perso la coincidenza) sera da Mare di Libri e già non vedo l’ora di parlarvi di ciò che abbiam fatto - vado in ordine alfabetico - Annachiara, Denise, Juliette, Vanessa, Valy e io. Pensavo di avere un po’ di tempo per metabolizzare il tutto perché non capita tutti i giorni di poter incontrare due scrittori della portata di Sally Gardner e Jennifer Niven, persone che hanno tante cose da dire e che tanto ci hanno trasmesso, ma MA… io non so come ci sono riuscita, ma sono riuscita a prenotarmi per incontrare Cassandra Clare a Roma venerdì. Il bello è che io, nel momento in cui è uscita la notizia, non ero a casa e non ero connessa! Sono arrivata molto dopo e se non fosse stato per Chiara, Lile, Martina e Vanessa che ne stavano parlando, beh, sì, chissà quando me ne sarei accorta. Ho agito d’impulso e davvero all’ultimo secondo perché i biglietti erano pochissimissimi, ma ce l’ho fatta. *ansia* La cosa buffa è che ne stavamo parlando proprio il giorno prima a Rimini e io ero lì a dire alle altre “sappiate che dovete ospitarmi, perché io vengo da un posto sperduto e sicuramente lo faranno in una grande città come Milano, Torino, Bologna o Firenze”. Roma è mooolto più vicina a me: non è comodissima, ma non è impossibile… anche perché non potevo aspettarmi un incontro sotto casa, diciamocelo.
Tutto questo per dirvi: a) vi parlerò di Jennifer Niven, Sally Gardner e Cassandra Clare molto presto , b) non so con che regolarità riuscirò a postare nei prossimi giorni perché non mi sono ancora ripresa da Rimini e credo di non essermi nemmeno resa conto di ciò che ho fatto lunedì prenotandomi, c) la fortuna sta girando un po’ troppo dalla mia ultimamente, mi aspetto una catastrofe imminente dietro l’angolo.
OMG, ho già scritto tantissimo. o.ò Riprendendo un attimo l’argomento del post, oggi vorrei parlarvi dei libri che ho intenzione di leggere durante l’estate e fare un piccolo riassunto dei tre mesi appena trascorsi.


Questa volta sono stata molto indecisa se stilare una TO-BE-READ o meno; fino all’ultimo minuto non volevo farlo perché ultimamente ho voglia di scegliere la prossima lettura sul momento, tra tutti i libri ancora da leggere che ho, e non di sceglierla da una lista, ma alla fine ho cambiato idea e ho fatto metà e metà, scegliendone un numero contenuto così da poter dar spazio all'ispirazione (?).
I libri che leggerò sicuramente sono: I’LL GIVE YOU THE SUN di Jandy Nelson, A GATHERING OF SHADOWS di V.E. Schwab, CARRY ON di Rainbow Rowell, ALICE THROUGH THE LOOKING-GLASS e BLUE DREAM di Alessia Coppola, THE ROSE SOCIETY di Marie Lu.
MOBY DICK l’avevo inserito nella scorsa TO-BE-READ, ma non sono riuscita a leggerlo. Questa volta però ho tutta l’intenzione di farlo, mi ci metterò d’impegno. Inoltre sta a rappresentare tutta la “categoria classici”, nel senso che durante questi tre mesi estivi voglio leggere classici; siccome non so ancora su quali buttarmi (sceglierò al momento), ho scelto lui come rappresentante.
Alcune prossime uscite che mi piacerebbe leggere sono: LE SFIDE DI APOLLO di Rick Riordan, L’ULTIMA STELLA di Rick Yancey, THE ARCHITECT OF SONG di A.G. Howard, FURTHERMORE di Tahereh Mafi.

W I N T E R   W R A P - U P

C’è stato un momento, in questi mesi, in cui ho smesso di leggere perché… non mi andava. Non mi era mai successo, ma non mi sono spaventata perché sapevo che prima o poi avrei ricominciato a farlo - fortunatamente, è successo prima che poi.
Prima del blocco sono riuscita a rispettare molto bene la TO-BE-READ, infatti ho letto: OLGA DI CARTA di Elisabetta Gnone, UNA FAMIGLIA DECADUTA di Nikolaj Leskov, MISERY di Stephen King, REBEL. IL DESERTO IN FIAMME di Alwyn Hamilton, THE YOUNG ELITES di Marie Lu, THE RAVEN KING di Maggie Stiefvater. Nelle ultime settimane sono riuscita a leggere IL SANGUE DELL’OLIMPO di Rick Riordan, THE UNEXPECTED EVERYTHING di Morgan Matson, SECOND CHANCE SUMMER di Morgan Matson, LA SPADA DEL GUERRIERO di Rick Riordan, IL RICHIAMO DEL CUCULO di Robert Galbraith tra quelli che avevo messo in lista. Ho iniziato anche a leggere il secondo libro della trilogia Beauty di Scott Westerfeld, ma dopo venti pagine che rileggevo da più di un’ora ho deciso di mollarlo.
Quando ho ripreso a leggere non mi andava di seguire la TO-BE-READ, così ho letto: CLAUDE MONET: MON HISTOIRE. PENSIERI E TESTIMONIANZE di Lorella Giudici, A HISTORY OF NOTABLE SHADOWHUNTERS & DENIZENS OF DOWNWORLD di Cassandra Clare & Cassandra Jean, KINDRED SPIRITS di Rainbow Rowell, ALICE’S ADVENTURES IN WONDERLAND & THROUGH THE LOOKING GLASS di Lewis Carroll, ROSS POLDARK di Winston Graham, IL PROFESSORE di Charlotte Brontë, IL FIGLIO DEL CIMITERO di Neil Gaiman, ATTACHMENTS di Rainbow Rowell.
Altri libri che ho letto, nell’ultimo periodo e fuori TO-BE-READ, sono P.S. TI AMO ANCORA di Jenny Han, TINDER di Sally Gardner (rilettura), ALL MY FRIENDS ARE SUPERHEROES di Andrew Kaufman, ILLUMINAE di Amy Kauffman.
Mi hanno aiutato a riprendere a leggere un paio di graphic novel: TOBIKO di Maurizia Rubino, l'ARTBOOK di Loputyn (okay, questo non si legge, ma è come se l'avessi fatto perché le illustrazioni sono dettagliate e magnifiche), LUMBERJANES 2 di AA.VV. Si sono aggiunti dopo: L'EROE PERDUTO A FUMETTI di AA.VV, DESCENDER 1 e 2 di Jeff Lemire & Dustin Nguyen, LA PRINCIPESSA SPAVENTAPASSERI di Federico Rossi Edrighi, COME QUANDO ERAVAMO PICCOLI di Jacopo Paliaga & French Carlomagno.
Tutto sommato sono stati tre mesi interessanti e sulla base di questa esperienza ho scelto come comportarmi per i prossimi tre.

Ho parlato molto e vi ho lasciato una marea di titoli. *risata malefica* Fatemi sapere se avete trovato qualche libro interessante, se ne avete letto qualcuno e i vostri pareri, cosa leggerete nei prossimi mesi, se volete che vi parlassi di un libro nello specifico, se siete stati a Mare di Libri e cosa avete fatto, e se sarete venerdì da Cassandra Clare. TELL ME!

14 commenti:

  1. Il libro della Nelson è stata una delle mie migliori letture dell'anno scorso, spero che piaccia anche a te! :) E Moby Dick è una delle mie croci! Ce l'ho in libreria da quando ero bambina (me l'aveva regalato mia nonna per un qualche compleanno/Natale ma a dir tanto avrò fatto le medie, se non ancora le elementari) e l'ho iniziato diverse volte ma non sono mai andata oltre i primi due capitoli. Magari prima o poi lo leggerò ( o magari no!:P). Ma spero che tu abbia più fortuna con lui!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I'll Give You the Sun lo sto leggendo proprio in questi giorni! Lo sto trovando molto impegnativo, ma anche particolare e mi sta piacendo.
      Per Moby Dick spero di andare oltre i primi due capitoli. Davvero. D:

      Elimina
  2. I'll Give You the Sun e Carry On sono due dei miei contemporanei preferiti in assoluto, sono curiosissima di sapere cosa ne penserai tu *__* A gathering of shadows dovrei leggerlo anch'io, ho adorato il primo volume *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carry On mi è piaciuto troppo! Più che la storia, mi sono affezionata ai personaggi. Fantastico.
      A Gathering of Shadows volevo leggerlo appena uscito, ma non ci sono riuscita. :/ Il primo mi aveva messo molta curiosità, speriamo bene. :D

      Elimina
  3. Ciao! Che bellissime esperienze, aspetto con ansia il resoconto degli incontri *-*
    Io non so ancora cosa leggerò in questi mesi, spero di recuperare alcuni libri della WL >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece vorrei sfoltire la tbr, mettiamoci d'impegno! >.<

      Elimina
  4. Anche io quello della Nelson ho deciso di leggerlo in lingua originale - quando ci metterò su le mani, ovviamente.
    Adesso mi sono imponendo l'auto-tortura di non comprare libri per un po' fino a quando non ne avrò smaltiti un po' dalla TBR.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, esatto. Io non sono in una situazione critica, ma vorrei riuscire a leggere i libri che ho che non sono ancora riuscita a leggere prima di adottarne degli altri. :D

      Elimina

  5. Attendo la tua opinione sia su "I'll give you the sun" che su "The architect of son" (anche se tempo che la Howard sia difficilina in lingua per me...).
    Invece ti è piaciuto "Il richiamo del cuculo"? Sono curiosa XD fammi sapere!
    Se avessi saputo per tempo della Clare avrei provato a venirci pure io >.< purtroppo Juliette lo ha scoperto e me lo ha detto troppo tardi... e io ero a lavoro dunque non online quando è uscita la notizia, dunque niente... ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Splintered è stato mostruoso da leggere in lingua, ma magari quest'altra serie è più semplice. :D
      Mi dispiace mi dispiace mi dispiace per la Clare, lo sai >.< ma per te ho rimediato!

      Elimina
  6. Carry On è l'amoooooooooooooore *_*

    RispondiElimina
  7. Della Rowel ho recentemente preso Kindred Spirits e dovrebbe arrivare presto (si spera). Sarebbe la mia prima lettura di qualcosa di suo, così potrò farmi anche io un'idea personale sul suo stile e regolarmi se immergermi nei libri veri e propri o meno :)
    I'll Give You the Sun probabilmente lo ho dall'estate scorsa, ma prima volevo leggere The Sky is everywhere. The Rose Society, l'avevo preso insieme a The Young Elites qualche mese fa, ma ormai mi conviene aspettare l'uscita di The Midnight Star e leggere la trilogia tutta d'un fiato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kindred Spirits racchiude l'essenza della Rowel in poche pagine. :D Di suo ho letto tutto tranna Landline, i miei preferiti sono Eleanor & Park e Fangirl (ovvero i titoli più ya).
      The Young Elites mi è piaciuto molto per la protagonista atipica *w* spero possa piacere anche a te! Leggerò il seguito giusto prima dell'uscita dell'ultimo, così ho tutto fresco in testa.

      Elimina

Grazie! Risponderò presto al tuo commento. (◠﹏◠✿)