lunedì 1 gennaio 2018

IPSE DIXIT READING CHALLENGE con Reading is Believing - Gennaio


Buon pomeriggio e buon anno a tutti!
Oggi inizia la reading challenge che Denise (READING IS BELIEVING) e io terremo sui nostri blog per tutto quest’anno. Siete pronti? :3
Se vi siete persi il post introduttivo e volete sapere di cosa si tratta, la IPSE DIXIT READING CHALLENGE è una sfida di lettura in cui protagonista è la fantasia. Ogni mese Denise e io sceglieremo due illustrazioni (in qualche occasione potreste avere a che fare anche con fotografie, canzoni, video musicali, romanzi, giusto per variare un po’) e vi proporremo degli obiettivi a tema con un punteggio. Il vostro compito sarà quello di leggere un romanzo che rispetti uno o più obiettivi proposti e accumulare il maggior numero possibile di punti. È sufficiente leggere un solo romanzo, legato alla mia illustrazione o a quella di Denise, ma ben venga se volete leggerne uno per ognuna! Riceverete 5 punti per ogni romanzo letto, a cui si sommeranno quelli degli obiettivi che riuscirete a soddisfare.
Questo, in breve, è il funzionamento della reading challenge. QUI potete trovare una spiegazione più dettagliata e approfondita.
Se invece sapete già cosa fare perché vi siete già iscritti (grazie ╰(´︶`)╯♡) e non vedete l’ora di iniziare, direi di non perderci in altre chiacchiere e di cominciare subito!


La prima illustrazione che vi propongo… non è un’illustrazione! *perdonatemi* È un dipinto, uno dei miei preferiti: l’Ophelia del pittore preraffaellita John Everett Millais. Si tratta di un olio su tela datato tra il 1851 e il 1852, oggi è esposto alla Tate Gallery di Londra e si ispira al personaggio di Ofelia dell’Amleto di Shakespeare, la mia sua tragedia preferita.
Nella tragedia di Shakespeare Amleto si finge pazzo dopo che il fantasma del padre gli chiede di vendicarlo. Il suo squilibrio viene attribuito da tutti all’amore che prova per Ofelia, che però lui inizia a ferire e insultare per “portare avanti” il suo intrigo. Alla fine Ofelia muore annegata in un ruscello.

Sulla base di tutto questo, gli obiettivi che ho deciso di proporvi con i relativi punteggi sono:
  • un romanzo che racconti di un amore tragico o turbolento = 1 PUNTO;
  • un romanzo che parli di arte o che abbia un artista come personaggio (primario o secondario) = 2 PUNTI;
  • una biografia o un’autobiografia (anche romanzata) di un artista = 2 PUNTI.
Vi ricordo che otterrete 5 PUNTI di base per aver letto un romanzo legato alla mia illustrazione che soddisfi almeno un obiettivo.
Massimo punti ottenibili = 10 PUNTI.

Per aiutarvi nella scelta dei romanzi, vi lascio tre titoli da cui potete prendere spunto per effettuare la vostra scelta o che potete anche leggere:


Amedeo, je t’aime di FRANCESCA DIOTALLEVI Dalla regia (Denise) mi informano che con questo romanzo potete portarvi a casa tutti e cinque i punti perché soddisfa tutti gli obiettivi che ho proposto.
Parigi, 1917. Jeanne Hébuterne ha solo diciannove anni quando, a una festa di carnevale, incontra il pittore Amedeo Modigliani. Soprannominato Maudit, maledetto, Modigliani è conosciuto nel quartiere di Montparnasse per lo stile di vita dissoluto e il carattere impetuoso, oltre che per i malinconici ritratti dagli occhi privi di pupille che nessuno vuole comprare. Lei, timida aspirante pittrice con le ali tarpate da una rigida famiglia cattolica, non può fare a meno di sentirsi fatalmente attratta da quest'uomo bello e povero, che sembra vivere di sogni apparentemente irrealizzabili e affoga dolori e frustrazioni nell'alcol e nella droga. Per lui lascia ogni cosa, mettendo da parte le proprie aspirazioni, e si trasforma in una compagna fedele e devota, pronta a seguirlo ovunque, come un'ombra, anche oltre la soglia del nulla. Struggente e tormentata, la loro storia scardinerà ogni convenzione, indifferente a regole e tabù, obbedendo all'unica legge a cui non ci si può sottrarre: quella del cuore. Amore e morte si mescolano, in questo romanzo, alla passione che anima il cuore di un artista, al desiderio disperato di riuscire ad afferrare una scintilla di infinito.
MONDADORI ELECTA  15 SETTEMBRE 2015  247 pagine  € 18,90  ITA

Le confessioni del cuore di COLLEEN HOOVER • Leggendo questo romanzo potete guadagnare tre punti (un romanzo che racconti di un amore tragico o turbolento + un romanzo che parli di arte o che abbia un artista come personaggio).
A soli vent'anni, Auburn Reed ha già dovuto dire troppi addii ed è convinta di aver perduto tutto ciò che conta nella vita. Mentre cerca di ricostruire un destino che sembra sfuggirle tra le mani, decide che non potrà permettersi di cedere a errori e debolezze, tantomeno in amore. Quando mette piede nello studio d'arte di Owen Gentry, qualcosa d'inatteso scombussola i suoi piani: Auburn viene travolta da un'attrazione profonda che non avrebbe mai immaginato di provare. Forse, la vita le sta regalando la possibilità di lasciarsi andare e ascoltare il cuore, e per la prima volta lei decide di correre il rischio, assecondando i propri sentimenti. Ma Owen, affascinante ed enigmatico, sta nascondendo qualcosa. Ci sono segreti sepolti nel suo passato, segreti che è meglio non escano allo scoperto. Nonostante l'uomo sappia che l'unico modo per non perdere Auburn sia condividere con lei ogni aspetto della sua vita, è consapevole che la verità, come l'arte, si presta a interpretazioni contrastanti, e una confessione, talvolta, può ferire più di una bugia…
LEGGEREDITORE  28 GENNAIO 2016  280 PAGINE  € 14,90  ITA

Ti darò il sole di JANDY NELSON • In questo romanzo ci sono diversi personaggi artisti (sia primari che secondari), quindi potete ottenere due punti.
Solo un paio d'ore dividono Noah da Jude, ma a guardarli non si direbbe nemmeno che sono fratelli: se Noah è la luna, solitaria e piena di incanto, Jude è il sole, sfrontata e a proprio agio con tutti. Eppure i due gemelli sono legatissimi, quasi avessero un'anima sola. A tredici anni, su insistenza dell'adorata madre stanno per iscriversi a una prestigiosa accademia d'arte. Tecnicamente è Noah ad avere il posto in tasca - è lui quello pieno di talento, il rivoluzionario, l'unico che nella testa ha un intero museo invisibile - e invece in un salto temporale di tre anni scopriamo che è Jude ad avercela fatta, ma anche che i due fratelli non si parlano più, che Noah ha smesso di dipingere, che si è normalizzato, e che Jude si è ritirata dal mondo che tanto le calzava a pennello. Cos'ha potuto scuotere il loro legame così nel profondo? In un racconto a due voci e a due tempi, Noah e Jude ci precipitano tra i segreti e le crepe che inevitabilmente si aprono affacciandosi all'età adulta, ma anche nelle coincidenze che li risospingono vicini, laddove, forse, il mondo può ancora essere ricucito.
RIZZOLI  26 MAGGIO 2016  485 PAGINE  € 17,50  ITA  RECENSIONE

QUI il post con l'illustrazione e gli obiettivi proposti da Denise ☜

☞ VERIFICA I TUOI PROGRESSI 



Per questo primo post è tutto, speriamo che illustrazione, dipinto e temi proposti vi piacciano, siano stimolanti e che partecipiate. :D Per qualunque domanda, informazione o chiarimento, non esitate a contattarci qui sotto nei commenti, via mail o sul gruppo dedicato alla challenge (QUI). Vi ricordo che le iscrizioni sono aperte fino al 28 febbraio. Buone letture e buona sfida!

6 commenti:

  1. Risposte
    1. Benissimo! Attendo il tuo parere perché voglio leggerlo anche io. *w* Buona lettura!

      Elimina
  2. Quanto mi piace questo dipinto che hai scelto ♥ mi viene rabbia a pensare che sono stata a Londra e non l'ho visto Y-Y SHAME

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché tu devi chiedere a me per vedere le cose belle. v.v LA PROSSIMA VOLTA SAI DOVE ANDARE.

      Elimina
  3. Mi lancio su "Follia" visto che soddisfa due dei requisiti ed è già in wishlist :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che è perfetto :D buona lettura anche a te!

      Elimina

Grazie! Risponderò presto al tuo commento. (◠﹏◠✿)